Resoconto del 12/10/2014

Ciao a tutti,

tenere aggiornato il sito della nostra società non è semplice perché siete un gruppo di atleti favolosi, si fa fatica a starvi dietro, correte dappertutto e portate continui successi, quando pensi che si è raggiunto un ottimo risultato ecco che ne arriva un altro che lo supera.

Oggi, per esempio, è una di quelle giornate da sogno che ogni società vorrebbe vivere.

Partiamo da Crispano,

Angelo GAROFALO, sempre in splendida forma, oggi si è piazzato 5° assoluto e 1° di categoria

Michele TELLONE, l’ inossidabile, con il suo sorriso stampato sul volto, ha superato il traguardo 2° di categoria.


Continuiamo con Marzano Appio,

Antonio MONTE, tranquillo ma determinato, oggi ha inaugurato la prima edizione della “Passeggiata per Marzano Appio”, a dispetto del nome, tutto era al di fuori che una passeggiata, saliscendi ripidi e Antonio si è classificato 7° assoluto.


Avanti con Portico di Caserta

Hajjaji EL JEBLI, “e che vò dic a fà”, ci ha abituati al successo, 1° assoluto, bravissimo;

Federico LASCO, gli piace scherzare ma quando corre fa sul serio, 1° di categoria;

Nicola GOLINO,  esperto podista che sempre ben figura, 10° di categoria;

Pasquale PICCOLO, con prestazioni crescenti, 7° di categoria.


Eccoci arrivati alla madre di tutte le corse, La Maratona

Se dico Giovanni ed Alessandro già mi immagino la vostra risposta in coro , “M O R E T T A” e “G A R A T T O”, come allo stadio. Sappiamo tutti chi sono, due bellissime persone della Podistica Marcianise che portano sotto la luce dei più prestigiosi riflettori la nostra canotta.

Oggi alla XXVII Maratona d’ITALIA hanno superato il traguardo con i seguenti tempi:

 26  23  5  1708 GARATTO ALESSANDRO  A.S.D. PODISTICA MARCIANISE ITA  SM35  03:00:41  03:00:38
 29  26  9  1706 MORETTA GIOVANNI  A.S.D. PODISTICA MARCIANISE ITA  SM45  03:01:45  03:01:42

Complimenti da tutti i vostri amici orange, continuate così, e facciamo un augurio di veloce ripresa a Stefano PASCARELLA affinchè si possa presto ricomporre il trio delle meraviglie.


Un saluto a tutti ed un arrivederci al prossimo successo,

Aniello

7 thoughts on “Resoconto del 12/10/2014

  1. Sei un campione a prescindere da tutte queste condizioni favorevoli che devono combaciare in ogni maratona …… ed io ti posso dare conferma che manca sempre NA LIR PA APPARA’ O SORD….cmq l’importante è che uno almeno ci prova indipendentemente dal risultato……
    ci rifaremo alla prossima che gia stà in cantiere

  2. Grazie a tutti per i complimenti. MI preme fare solo una precisazione. A Carpi stavo benissimo non avevo alcun acciacco, non accampo scuse nemmeno quando sto davvero male, figurarsi quando sto bene.
    Come sempre, ho dato il massimo e sono contentissimo del risultato che, almeno per me, vale una riconferma di quel che valgo nei 42km…. Chi ha fatto almeno una maratona, ben sa che in una competizione così dura, per migliorarsi, devono combaciare una serie di condizioni favorevoli che evidentemente a Carpi non si sono perfettamente allineate. L’importante è provarci sempre con la tenacia che contraddistingue, lasciatemelo dire, soprattutto i maratoneti, a prescindere dal risultato.

  3. Grazie Aniello,mi unisco a te nel congratularmi con tutti gli atleti, che continuano a dare LUSTRO alla nostra Società…in particolare ai due maratoneti Giovanni e Alessandro che grazie alla passione che ci accomuna per la corsa è nata una bella amicizia.

  4. complimenti a tutti voi ed in particolar modo alla coppia di maratoneti di ferro.

  5. E quando si legge un tuo articolo si ha subito la sensazione che sia impossibile fare meglio… disamina sempre precisa e puntuale delle nostre giornate di sport… sei grande cugino…

  6. ANIELLO COMPLIMENTI NON HAI DIMENTICATO NESSUNO HAI CURATO TUTTI I DETTAGLI DEI NOSTRI ATLETI. !!!!!!

  7. Complimenti a tutti gli amici per i progressi raggiunti,in particolare ad Alessandro Garatto e Giovanni Moretta che nonostante gli acciacchi hanno saputo affrontare le difficoltà di una gara cosi difficile come la maratona(sogno di tutti i podisti)da grandi campioni,quali essi sono.

Comments are closed.