VI Corrimarcianise

VI Corrimarcianise

Si è svolta la VI Corrimancianise, una gara illuminata da una splendida giornata di sole e dalla presenza di atleti sorridenti ed ancora bronzei dalle recenti vacanze estive.

Già dalle 0700 la grande e bella Piazza Umberto I ha cominciato ad animarsi e poi, pian piano, sono arrivati da ogni direzione, il tempo correva e noi più di lui, si sentivano tante voci: “aiut a chill !”, “gonfiate l’arco”, “fate subito 850 sacchetti con gli articoli freschi”, “addo stà Carluccio !!”, “prendete posizione sulle strade !!”.

La macchina organizzativa andava a meraviglia, ognuno sapeva cosa fare, dove andare, chi chiamare e poi finalmente è arrivato il via.

In una Marcianise, ancora assopita, si sentivano prima i suoni preannunciatori delle sirene e poi i respiri affannosi e centinaia di scarpette battere sull’asfalto.

Una signora, rivolgendosi all’amica, diceva: “Carmè aessma i pure nuie p’ammuscia a panz !”, un’altro, “me vuttass pure io, ma addo m’abbije, numme fir”, non è mancato il classico “..povera Italia..” da parte di chi neanche aveva capito cosa stesse succedendo.

Dopo circa 10 km, in piazza, sotto le luminarie della festa del SS Crocifisso, in un lungo corridoio di spettatori, è arrivato lui, il primo classificato e gioia non poteva essere superiore quando dall’incrocio di San Pasquale, con la sua maglietta bianca, è apparso EL JEBLI Hajjaj.

Poco tempo per gioire, subito in posizione per la distribuzione dei pacchi gara, “ritira il chip, marca il pettorale, consegna il sacchetto e via con il prossimo…”

Premiazioni, foto di gruppo e sgombero della piazza, il destino del podista è fare tutto di “corsa”.

Un’altra gara archiviata, siamo stanchi ma soddisfatti, un podista deve fare felice se stesso in gara, il team della Corrimarcianise ha avuto la responsabilità ed il piacere di rendere felici 838 atleti.

Grazie a tutti ed un arrivederci alla VII edizione.

Aniello.

 

Pagina iniziale

4 thoughts on “VI Corrimarcianise

  1. Complimenti a tutti la podistica marcianise da mimmo
    Delli Paoli da
    Bologna ciao ragazzi e sempre forza
    Podistica marcianise ciao

  2. Aniello complimenti vivissimi per il bellissimo articolo che rasenta la bravura della migliore scuola giornalistica sportiva.
    Breve e conciso, a tratti commovente, hai saputo sintetizzare nel migliore dei modi le emozioni vissute in una magica mattina di metà settembre.
    L’impegno profuso e la passione messi in campo da quanti, capeggiati dal presidente Carlo Piccolo, hanno collaborato, in piena unità d’intenti, per la riuscita dell’evento, dimostra che questo gruppo sa dare sempre il meglio di se in tutte le occasioni che contano.
    Spero solo che qualche direttore di testata giornalistica non si accorga dell’articolo, rischieremmo di perdere il migliore dei nostri cronisti.

Comments are closed.