Roma-Ostia, muore un partecipante colpito da infarto durante la corsa Inutili i soccorsi

20140302_64163_1

Dramma alla maratonina Roma-Ostia che si è svolta stamattina a Roma. Fabrizio Bellucci, 45 anni, partecipante alla gara, è morto dopo essere stato colto da un infarto.

A soccorrere l’uomo sono stati gli operatori del servizio assistenza della corsa, che lo hanno portato all’ospedale Grassi dopo l’arresto cardiocircolatorio. Ma i soccorsi non sono bastati a salvargli la vita.

Bellucci era tesserato per la LBM Sport di Roma. Al termine della gara ha accusato un forte malore. Ricoverato d’urgenza non ha mai ripreso conoscenza nonostante i tentativi di rianimazione effettuati prima nel punto di primo soccorso all’arrivo e successivamente presso il Pronto Soccorso dell’ospedale Grassi di Ostia, allertato come di consueto per l’evento.

 

2 thoughts on “Roma-Ostia, muore un partecipante colpito da infarto durante la corsa Inutili i soccorsi

Comments are closed.